cerca nel sito Enrico Maria Radaelli
Sito di metafisica e teologia per un progetto culturale cattolico Aurea Domus Aurea Domus Aurea Domus

All’Attacco!

Cristo vince.

Il nuovo libro di
Enrico Maria Radaelli.

HOMEPAGE > CONVIVIUM INDICE >
ROMANO AMERIO. DELLA VERITÀ E DELL'AMORE> § 14.


Enrico Maria Radaelli *

ROMANO AMERIO.
DELLA VERITÀ E DELL’AMORE.

§ 13.
I
L FILOSOFO E IL VESCOVO.

Questo è in assoluto il primo testo in cui qualcuno porta a luce meridiana
la causa prima e cardinale dell’odierna crisi della Chiesa
(e conseguentemente della civiltà), data dalla ameriana
« dislocazione della divina Monotriade », o « ripudio del Filioque ».

Per ordinare il libro rivolgersi all’Autore con una
.

* * *


La copertina

Aurea Domus - Metafisica e teologia cattolicaScheda: Romano Amerio. Della verità e dell’amore, Marco Editore, Lungro di Cosenza 2005, pagg. 360. € 25.
Aurea Domus - Metafisica e teologia cattolicaIntroduzione di Mons. Prof. Antonio Livi: Le disavventure di un filosofo cristiano.
Aurea Domus - Metafisica e teologia cattolicaInterventi di don Divo Barsotti, * di S. E. Mons. Mario Oliveri, vescovo di Albenga e Imperia, e di S. E. Mons. Antonio Santucci, vescovo di Trivento.

* * *

Aurea Domus - Metafisica e teologia cattolicaIn Iota unum il nome del vescovo “resistente” Marcel Lefebvre compare di sfuggita, e soltanto tre volte, nei primi capitoli. La prima e la terza volta unicamente per significare degli atti del sommo Pontefice Paolo VI: due lettere del ’75 attraverso le quali l’augusto loro Autore prende posizioni che vorrebbero essere ortodosse. La seconda, in nota, accenna alla proposta (respinta), appoggiata dal vescovo francese, di far precedere l’esposizione della parte pastorale del concilio Vaticano II da una parte dottrinale che la sostanziasse e determinasse.
Aurea Domus - Metafisica e teologia cattolicaIl vescovo Marcel Lefebvre fece visita a Romano Amerio nell’ ’85, quando ormai il professore, infermo e in parte cieco, iniziava il lento rattrappimento nella poltrona dove sempre poi lo vedranno gli amici. Il filosofo accolse benignamente, riverentemente, e anche affettuosamente il vescovo, per cui i due poterono professarsi la reciproca stima. Ma, al contrario di quanto ci si sarebbe potuto aspettare, in quelle ore non fu il vescovo a parlare, ma il professore, che lo sopraffece con l’esuberanza della sua esposizione.

Aurea Domus - Metafisica e teologia cattolicaIota unum, studio che tratta come pochi altri di teologia dottrinale e pratica, studio che anzi si spinge a esporre alla valutazione e al soppesamento assiologie fondamentali, il rigetto o l’accoglienza delle quali svolgono o precludono la via alla salvezza, non ha mai toccato la questione costituita dal dissenso interno alla Chiesa. Né lo ha fatto Stat veritas, iniziato quando ormai si era consumata la scissura tra il Vaticano e il fondatore di Ecône.
Aurea Domus - Metafisica e teologia cattolicaIl dissenso nella Chiesa fu vasto e articolato, ed ebbe origine da uomini dai nomi oggi dimenticati, anche con posizioni dissenzienti dal vescovo il cui nome poi quasi fagocitò il concetto stesso di tradizionalismo. Amerio è certamente uno di essi: egli può vantare nei confronti di monsignor Lefebvre una più antica origine nel riconoscere lo sviamento ecclesiale cui resistere, forse anche una più ferma stabilità della linea di resistenza, infine l’individuazione di una più profonda causa teologica e metafisica al dovere del dissenso, e persino – notevole contrasto – una più benevola disposizione a confidare nella correzione degli ecclesiastici criticati, cioè in ultimo una più benevola disposizione a confidare nella divina Provvidenza, come conclude in una sua intervista a un giornale notoriamente vicino al vescovo.

Aurea Domus - Metafisica e teologia cattolicaUn altro generoso resistente della prima ora fu l’abbé George de Nantes, ben visibile e clamoroso fin dagli anni del concilio, spesso accompagnato da padre Noël Barbara: egli rigettò fin dal principio tutti i documenti conciliari. 1 [GEORGE DE NANTES, Lettres à des amis.]
Aurea Domus - Metafisica e teologia cattolicaUn agguerrito gruppo di cattolici messicani legati all’Università di Guadalajara e all’Unione cattolica Trento nel 1962 (sotto pseudonimo) diffuse nell’aula conciliare il libro Complotto contro la Chiesa, 2 [MAURICE PINAY, Complot contra la Iglesia, trad. del dr. Luis Gonzales, Mundo libre, Mexico 1968.] ai fini di contrastare le trattative del cardinale Agostino Bea, fatte per conto di Giovanni XXIII con le autorità giudaiche, per ottenere un documento conciliare a favore della loro causa, anzi, piuttosto: che accogliesse il loro punto di vista anche a costo di contraddire la prospettiva da sempre tenuta dalla Chiesa, cosa che avvenne puntualmente con la promulgazione di Nostra Ætate.
Aurea Domus - Metafisica e teologia cattolicaIn Francia i laici francesi resistenti si riunirono presto intorno alla celebre rivista « Itinéraires » (1956-97), 3 [« Itinéraires » (Parigi, ’56-97), con il supplemento « Voltigeur », diretta da Jean Madiran.] che Romano Amerio conosceva bene; tra i suoi collaboratori padre Guérard des Lauriers, convinto sedevacantista.

Aurea Domus - Metafisica e teologia cattolicaIn Italia la resistenza prende più che altrove da sùbito due strade parallele e fortemente correlate: [...].

* * *

(Pagina protetta dai diritti editoriali.)

* * *

Per ordinare il libro rivolgersi all’Autore con una .

* * *

Inizio pagina

HOMEPAGE · CONVIVIUM · ACÙLEUS · HORTUS · GYMNASIUM
ROMANO AMERIO · EIKÒNA · THESAURUS · CALENDARIUM 

Sito realizzato da BLUQUADRO