cerca nel sito Enrico Maria Radaelli
Sito di metafisica e teologia per un progetto culturale cattolico Aurea Domus Aurea Domus Aurea Domus

HOMEPAGE > CALENDARIUM

CALENDARIUM.

GLI APPUNTAMENTI DA NON PERDERE PROSSIMI VENTURI:



* * *

VERONA, 4 SETTEMBRE 2016,
SALA CONVEGNI DEL PALAZZO DELLA GRAN GUARDIA,
PIAZZA BRÀ (DI FRONTE ALL’ARENA), ORE 15,30.

* * *

MONS. PROF. ANTONIO LIVI PRESENTA:

STREET THEOLOGY

* * *

Il nuovo saggio del Prof. Enrico Maria Radaelli.

Saranno presenti, tra gli altri, Mons. Arcivescovo Luigi Negri,
il Prof. Ettore Gotti Tedeschi e il Prof. Giovanni Zenone.

FEDE & CULTURA EDIZIONI

* * *

SARÀ presente l’autore a firmare le copie del libro.

* * *

Cliccare per vedere la copertina del libro

* * *

STREET THEOLOGY
La Scristianizzazione o Grande Fuga dalla realtà
della Chiesa post moderna dal Concilio Vaticano II a Papa Francesco

* * *

Aurea Domus - Metafisica e teologia cattolica

Aurea Domus - Metafisica e teologia cattolicaUno schiaffo. Anzi, più di uno: adamantino, di logica stringente, di animo puro, il professor Enrico Maria Radaelli ci ha abituati così.
Aurea Domus - Metafisica e teologia cattolicaE non poteva esservi titolo più indovinato di Street Theology, da “Street Art”, Arte di strada, o da strada, dunque Teologia di strada, o da strada, e buttiamo via san Tommaso e tutto il resto. Questo, per rendere in due parole la drammatica situazione che sta vivendo la Chiesa dal Vaticano II a Papa Francesco, dove tra un Papa e l’altro Radaelli, con potenti argomenti, dimostra e illustra una continuità di fondo che però mette in subbuglio quella coi Papi precedenti, « come l’arte di un Giotto o di un Michelangelo – scrive – la mette con un Haring o un Basquiat ». È sempre magistero, lì, e qui è sempre arte, ma questa è Street Art, e quella, appunto, è Street Theology

Aurea Domus - Metafisica e teologia cattolicaNegli anni Sessanta c’è stato un passaggio di mano della conduzione spirituale, culturale e morale del mondo, via via più accentuato, per cui oggi a condurre i popoli non è più la Chiesa, ma l’élite laicista, e infatti il mondo si è ateizzato e la Chiesa ha perso milioni di anime, che Papa Francesco sta cercando in tutti i modi di recuperare. Ma chi, come e quando ha causato questo spostamento di leadership?
Aurea Domus - Metafisica e teologia cattolicaE questo cambio di conduttore morale è pacifico o è in qualche misura turbolento? e poi: si è concluso con un qualche vincitore, o ha tutt’ora qualcosa da dire e da sollecitarci, proprio a noi che stiamo vivendo la vita della Chiesa e del mondo in questi momenti di cambiamento così epocali?

Aurea Domus - Metafisica e teologia cattolicaPerché mai l’Autore mette con tanta convinzione la necessità di avere la più forte certezza delle cose al di sopra di ogni altro valore, fosse persino l’amore, cui peraltro è in ogni riga evidente il suo attaccamento più intimo e ardente?
Aurea Domus - Metafisica e teologia cattolicaChi sarà, infine, il “vincitore” di questo così profondo ribaltamento, se mai ci sarà? E deve per forza vincere qualcuno? E a noi cosa avverrà, dopo? E Dio, il Signore Gesù, che parte ha in tutto questo sovvertimento di valori?
Aurea Domus - Metafisica e teologia cattolicaTutte domande cui un libro immenso, intenso, spiritoso, drammatico e serissimo come questo sa rispondere anche andando ben oltre le attese, con quella completezza e profondità che ben conosciamo del filosofo milanese.

Aurea Domus - Metafisica e teologia cattolicaSe Bernini, Caravaggio e Borromini raffigurano bene il valore di ciò che fu il concilio di Trento per la Chiesa, oggi potremmo dire con eguale forza icastica che a rappresentare il tipo di teologia che sgorga dalle labbra della Chiesa sono i Kendridge, i Banksy, i Giant, e non è escluso che su qualche muro, magari non dei più visibili, degli immensi giardini vaticani, si possa ammirare un loro “graffito”, forse persino quello riportato sulla copertina del libro di Radaelli.

* * *

Aurea Domus - Metafisica e teologia cattolicaScheda: Edizione Fede & Cultura, Verona 2016; in formato aureo, cm 14 x 25, su carta Pamo avorio da gr 70, pp. 208, € 18 (si può richiedere anche all’Autore con una  ).

* * *

PRESENTAZIONE DEL LIBRO.

Aurea Domus - Metafisica e teologia cattolicaFede & Cultura, Verona 2016, pp. 208, € 18; il libro si propone come analisi cattolica – la prima non modernista – della presente crisi antropologico-religiosa che sta attanagliando la Chiesa e la civiltà occidentale. Affinché Chiesa e civiltà occidentale tornino a nutrire verso il dogma, cioè verso Cristo e la ss. Trinità, la stessa fiduciosa certezza che nutrivano fino a cinque decenni fa, certezza infusa da Dio in ogni uomo con ciò a cui il professor Antonio Livi ha restituito il nome di Senso comune, certezza poi corroborata e solidificata dalla fede nella Resurrezione di Nostro Signore. L’Autore dimostra come la Chiesa, dislocata col Vaticano II nel modernismo, si sia voluta scostare da tali doverose e necessarissime certezze, e ciò abbia fatto per paura, per viltà, intimorita dalle straripanti ma false scienze umane imbevute di illuminismo, e con tale fuga – dall’Autore definita “La Grande Fuga dalla reltà” – abbia però di certo provocato in Dio un benefico ma comunque severo sdegno, qui illustrato nelle sue quattro principali cause, che attende solo di essere placato, e al più presto. Si impone il ritorno della Chiesa alla professione piena e amorevole alle certezze disperse, cioè alla professione del dogma, ritorno per il quale nel libro sono indicate le strade da seguire, solo con le quali la Chiesa – e la civiltà che bene o male la segue – può tornare a vivere, a fruttificare, a dare figli a Dio.

A. M.

* * *


HOMEPAGE · CONVIVIUM · ACÙLEUS · HORTUS · GYMNASIUM
ROMANO AMERIO · EIKÒNA · THESAURUS · CALENDARIUM · 

Sito realizzato da BLUQUADRO