Enrico Maria Radaelli
Sito di metafisica e teologia per un progetto culturale cattolico Aurea Domus Aurea Domus Aurea Domus

HOMEPAGE > PENSIERO N. 5

CUSTOS, QUID DE NOCTE?
PENSIERO N. 5

SOCCI: JOSEPH RATZINGER
È ANCORA PAPA O NON LO È PIÙ?

* * *


Aurea Domus - Metafisica e teologia cattolica
12 febbraio 2014. Letto su Libero Antonio Socci: « Le dimissioni del Papa forse non sono valide ».

Aurea Domus - Metafisica e teologia cattolica Il giornalista, mettendo in dubbio la validità canonica di quelle che lui chiama “dimissioni”, ma che in realtà, canonicamente parlando, vanno chiamate “rinuncia”, si appella a imprecisate norme canoniche, ma quali? Non lo dice. Che sarebbero poi norme di famosi canonisti, ma quali? Nemmeno questo dice. Poi si appella a fumose condizioni solo per le quali, in analogia alle condizioni dell’elezione papale, avverrebbe la transustanziazione eucaristica, le quali condizioni sarebbero materia, forma e... intenzione del celebrante (ex opere operantis: “le disposizioni del soggetto che compie l’atto del sacramento sono la causa formale del sacramento”).

Aurea Domus - Metafisica e teologia cattolica Ma san Tommaso nega vi possa essere l’apporto intenzionale intimo del celebrante, v. Summa Theologiæ, III, q. 82, a. 7, Se gli eretici, gli scismatici e gli scomunicati siano in grado di consacrare: il santo Dottore, in esplicito accordo con sant’Agostino, spiega che quei soggetti (eretici, scismatici e/o scomunicati) consacrano validamente, ancorché sacerdoti, giacché, se quei medesimi tornassero nella Chiesa, non sarebbero di nuovo ordinati. Però non consacrano lecitamente, dice, perché sono fuori della Chiesa, e dunque commettono peccato grave di sacrilegio.

Aurea Domus - Metafisica e teologia cattolicaQuesto articolo di san Tommaso mostra che l’intenzione intima non è affatto una terza condizione per avere la transustanziazione, perché essa si ha “ex opere operato”, ossia “indipendentemente dalle intime disposizioni”, e dunque si ha solo per materia e forma corrette nelle mani di un (anche indegno e anche eretico, o scismatico o scomunicato) celebrante.
Aurea Domus - Metafisica e teologia cattolicaD’altronde, è bene che sia così, perché in caso contrario il fedele non saprebbe mai se l’Eucaristia cui ha partecipato è valida o no.

Aurea Domus - Metafisica e teologia cattolicaL’Angelico, peraltro, nell’analisi delle condizioni del sacramento dell’Eucaristia, pone solo due Questiones: la 74, sulla materia del Sacramento, e la 78, sulla forma del Sacramento. Altre Questiones che riguardino altre condizioni, come un’ipotetica disposizione del celebrante, non vi sono: le condizioni sono solo materia e forma, anche perché nella forma, riguardo all’intenzione, c’è tutto, e la forma sono le parole, non già i pensieri. Quando mai dei pensieri possono essere oggettivati?

Aurea Domus - Metafisica e teologia cattolica E così pure per l’elezione di un Papa (che comunque non è un sacramento): le disposizioni interiori dell’elegendo sono insignificanti, ininfluenti, perché il soggetto può pensare intimamente qualsiasi cosa, ma chi lo testimonia? come può essere oggettivato il suo pensiero, se resta pensiero?

Aurea Domus - Metafisica e teologia cattolica Altro è se il soggetto lasciasse scritto o variamente documentato che previamente il suo atto è a suo avviso stato sottoposto a condizioni pesanti di volontà terze, a ricatti, a simonia, o ad altro condizionamento che lo rendono impuro. Ma tale non è il caso di Papa Ratzinger: egli non ha lasciato documenti o testimonianze in tal senso di nessun tenore.

Aurea Domus - Metafisica e teologia cattolica E anche nel caso egli fosse stato oggetto di tentativi di ricatto, o di costrizione, o di ogni altra velleitaria intromissione di terzi di rendergli difficile e contrastata la sua decisione, e anche se tutto ciò fosse anche documentato, si ricordi che tali tentazioni sono state le stesse avute dai martiri in ogni tempo, come documentato dagli splendidi e gloriosi Acta martyrum, alle quali bisogna saper resistere, come resistettero tutti i martiri, e furono certamente molti i santi Papi che nei secoli vi resistettero, oltre a quelli che a volte invece, per disgrazia, vi caddero.

Aurea Domus - Metafisica e teologia cattolica Ma se non vi sono documenti testimoniali che oggettivizzano in tal senso la cosa, ogni supposizione è solo una vana illazione.
Aurea Domus - Metafisica e teologia cattolica L’intenzione intima comunque non entra a condizionare la bontà dell'elezione.

Aurea Domus - Metafisica e teologia cattolica Dunque l’elezione di Papa Ratzinger, e la sua rinuncia, sono valide a tutti gli effetti, e se vi saranno scismi nella Chiesa nei prossimi tempi non lo si dovrà certo a lui.

E. M. R.

* * *

(Pagina protetta dai diritti editoriali.)

* * *

Inizio pagina

HOMEPAGE · ACÙLEUS · HORTUS · GYMNASIUM
ROMANO AMERIO · EIKÒNA · THESAURUS · CALENDARIUM 

 
Sito realizzato da BLUQUADRO